ViViFIR: vidimazione virtuale del formulario

Dal 01 marzo 2021 è stato attivato il servizio ViViFIR, acronimo di vidimazione virtuale del formulario d’identificazione rifiuti, che rappresenta sicuramente una rivoluzione nel campo della gestione del trasporto dei rifiuti sul territorio italiano.

Questo documento permette, in “alternativa alle modalità di vidimazione di cui al comma 3 (vidimazione dei formulari prefincati in 4 copie presso la CCIAA) di stampare il formulario virtualmente in duplice copia e senza doversi più recare presso la CCIAA per la vidimazione: “il formulario di identificazione del rifiuto è prodotto in format esemplare, conforme al decreto del Ministro dell’ambiente 1° aprile 1998, n. 145, identificato da un numero univoco, tramite apposita applicazione raggiungibile attraverso i portali istituzionali delle Camere di Commercio, da stamparsi e compilarsi in duplice copia”.

Sicuramente questa digitalizzazione porta a numerosi vantaggi operativi come evitare code agli sportelli della CCIAA con al seguito blocchi di formulari da far vidimare, non sostenere i costi dei moduli prestampati e, soprattutto, basta con le problematiche legate all’uso delle vecchie stampanti ad aghi.
Con questo servizio, il numero univoco da riportare sul proprio formulario d’identificazione del rifiuto, verrà prodotto direttamente dal nuovo sistema che ne permetterà alfine la vidimazione digitale.

Come funziona?
Per effettuare questa vidimazione digitale, basta accedere al portale ViViFIR, inserire le proprie credenziali, prendere il numero univoco del formulario generato automaticamente dal sistema e produrre un modello prefincato;
Il documento, che è alternativo al classico formulario (che, lo ricordiamo, potrà ancora essere utilizzato), verrà stampato in 2 copie, su carta bianca, con il l’identificativo univoco in chiaro e riporterà nel QR code tutte le informazioni che sono contenute nell’identificativo stesso.
Il Formulario, così come avviene ancora oggi, potrà essere emesso sia dal produttore che dal trasportatore, come precedentemente detto in due copie, e la prima, firmata dal produttore e controfirmata dal trasportatore, resterà al produttore mentre la seconda, anch’ essa con le firme in originale, accompagnerà il viaggio.

Una volta che i rifiuti sono giunti a destino, il documento verrà firmato dal destinatario per accettazione del carico e sarà da lui stesso trattenuto; il destinatario fornirà poi al trasportatore la fotocopia, completa in tutte le sue parti, il quale provvederà a sua volta a trasmetterne una copia agli altri soggetti coinvolti, attraverso le consuete modalità d’invio.

Sede legale e operativa
Via Fratelli Agrizzi 56/A
32031 - FENER (BL)
aut. n. 57 del 15.06.2018
Sede operativa
Via Fratelli Agrizzi 17/B
32031 - FENER (BL)
aut. n. 62 del 25.06.2018
Contatti
Telefono: 0439 779519
Email: bozzato@bozzatoservizi.it
Pec: bozzato@pec.it
Orari
Da Lunedì a Venerdì
8.00 - 12.30 e 13.30 - 17.00
#smaltimento_rifiuti_belluno #smaltimento_raee #smaltimento_rifiuti_treviso #smaltimento_rifiuti_elettronici #smaltimento_rifiuti_piccole_aziende #smaltimento_rifiuti_artigiani #smaltimento_pile_batterie #distruzione_documenti_riservati #recupero_cavi_rame #recupero_schede_elettroniche #smaltimento_estintori #smaltimento_neon
× Hai bisogno di aiuto?